mariellamusitano

mariellamusitano

83p

801 comments posted · 1 followers · following 10

367 weeks ago @ Word Shelter - Gli occhi tuoi verdi c... · 1 reply · +2 points

come disse una persona: "c'è qualcuno che sta peggio". Guido classifica, ma forse si dimentica di utilizzarne le informazioni che riceve per riuscire a trovare il suo di equilibrio... comunque molto interessante l'associazione dei suoi occhi verdi come il mare di anzio che è bellissimo ma in fondo inquinato... e chi non lo è? siamo quello che viviamo e considerando dove viviamo... meglio non pensarci sennò Guido direbbe che rientro nel depresso cronico che non vede speranze per il futuro.

380 weeks ago @ Word Shelter - Rivorrei indietro · 0 replies · +2 points

lo stesso sei tu per me.

380 weeks ago @ Word Shelter - Stella Cadente · 0 replies · +2 points

ancora grazie Karen. I fazzoletti servono a me che le lacrime sono scese giù calde e anestetizzanti.

380 weeks ago @ Word Shelter - Rivorrei indietro · 0 replies · +2 points

grazie

384 weeks ago @ Word Shelter - E-sig · 1 reply · +2 points

complimenti davvero. Questo stile mi ha presa. Nuovo, diverso, fresco. Qualcosa di buono queste E-sig ce l'hanno. Risvegliano l'anima di chi credeva di averla perduta.

385 weeks ago @ Word Shelter - Bulletproof · 0 replies · +2 points

talmente surreale da superare qualsiasi verità. mi è piaciuto molto. intrigante il racconto e soprattutto riesce a rapire (a me ha rapito) e così alla fine sono scesa pure io nella metropolitana ad inseguire .

387 weeks ago @ Word Shelter - Tirando due righe sul ... · 1 reply · +3 points

Karen tirando due righe sei riuscita a farmi emozionare. le tue parole sono arrivate "alla pancia" e questo vuol dire che a parlare (o a scrivere) è stata la pancia. E io nel leggerti mi sono ritrovata e con te ho fatto il punto della situazione. Parli di vivere, credere, non rimandare o delegare. Sai anche io scrivo immaginarie lettere a babbo natale o chi per lui... ma noi siamo i babbo natale di noi stessi e forse fino adesso ho sbagliato la formula. Io voglio e non vorrei. Io posso. E nel leggerti la malinconia di quello che non è o non è stato o non sarà si è trasformato in un essere natale tutti i giorni. Grazie a te per l'attimo donato con le tue parole... e.... BUON NATALE, :)

397 weeks ago @ Word Shelter - Arriverò a casa · 0 replies · +1 points

in veste di poetessa? inaspettatamente sorpresa.

398 weeks ago @ Word Shelter - Ceneri (Il ricordo di ... · 0 replies · +1 points

All'inizio ho creduto fossero due i protagonisti, il primo, il carnefice e il secondo, l'agonizzante, colui che muore. L'ho creduto fino a quando non ho letto l'ultimo verso e lì mio è sorto il dubbio che a morire fosse lei stessa.

399 weeks ago @ Word Shelter - Tra le altre cose · 0 replies · +1 points

davveromolot bella Laura, nessuno ci può guarire dall'infelicità, ognuno può guarire solo la propria... ma i tuoi versi leggeri portano a scrutare in quel cassetto che tutti abbiamo in casa. Quel cassetto di cose dimenticate... io a dirla tutta ne ho almeno tre pieni zeppi!!! :)